Biografia

Lodato per il suo "tono pulito e ricco" (Opera News), “… di considerevole lustro che lui usa con intelligenza" (San José Mercury News) ed il "superbo cantato" (The Register Guard, Oregon), il baritono Constantinos Yiannoudes è apparso con meraviglioso successo in opere e concertati in tutti gli Stati Uniti in sedi come Carnegie Hall, Avery Fisher Hall e Alice Tully Hall.

Gli impegni lirici del Sig. Yiannoudes hanno incluso Belcore in L’Elisir d’Amore, il Conte di Almaviva in Le Nozze di Figaro, il Conte di Luna in Il Trovatore, Don Giovanni, Enrico in Lucia di Lammermoor, Escamillo in Carmen, Figaro in Il Barbiere di Siviglia, Ford in Falstaff, Germont in La Traviata, Jago in Otello, Marcello in La Bohème, Macbeth, Malatesta in Don Pasquale, Michele in Il Tabarro, Rigoletto, Scarpia in Tosca, Sharpless in Madama Butterfly, Silvio in I Pagliacci, Olivarez in Doña Flor di Niccolò Van Westerhout (la prima degli Stati Uniti), Henrik in Carl Nielsen’s Maskarade, e Horace Tabor in The Ballad of Baby Doe.

Si è esibito per Annapolis Opera, Boheme Opera of New Jersey, Eugene Opera, Mississippi Opera, New York Grand Opera, Nevada Opera, Opera Idaho, Opera San José, Portland Opera Repertory Theatre, San Antonio Opera, San Fransisco Opera, Sarasota Opera, Taconic Opera, Maine Grand Opera, e Fargo-Moorehead Opera.

Gli altri ruoli nel suo repertorio attuale includono Alfio in Cavalleria Rusticana, Renato in Un Ballo in Maschera, Riccardo in I Puritani, e Rodrigo in Don Carlo.

Il Sig. Yiannoudes è ugualmente di casa con repertori del XX secolo come Mahagonny-Songspiel di Kurt Weill, Four Saints in Three Acts di Virgil Thomson, Found Objects di Robert Trefousse e Amahl and the Night Visitors di Menotti. Ha sostenuto anche il ruolo di Drosselmeir nella première mondiale di The Tale of the Nutcracker di Craig Bohmler ed il ruolo di Marius nella première di New York dell'Apollonia di Robert Starer.

I suoi concerti hanno incluso il Requiem di Fauré, l'Ermione di Rossini e la prima mondiale del Requiem di Stephen Walters. alla Carnegie Hall, il Sinfonia 8 di Mahler, il Requiem di Brahms, il Die erste Walpurgisnacht di Mendelssohn, così come l'Utrecht Jubilate di Handel, la Mass in D di Dvorak e le Five Mystical Songs di Vaughan Williams. Il Sig. Yiannoudes ha introdotto gli ascoltatori al vasto repertorio greco come solista baritono per il Metropolitan Greek Chorale ed il Pancyprian Choir.